🌍

Regole per una visita sicura al museo

I musei dell’Alto Adige possono essere aperti tutti i giorni della settimana dal 26 aprile, secondo l’ordinanza di emergenza della LH n. 20 del 23.04.2021.

Ecco le norme di sicurezza più importanti:
Nei locali dei musei si devono osservare le misure generali di sicurezza: Bocca e naso devono essere coperti, la distanza minima di un metro tra le persone deve essere mantenuta, il numero totale di persone ammesse a stare nei locali allo stesso tempo dipende dai metri quadrati, sono previsti 10 metri quadrati per persona.
Un cartello all’ingresso indica il numero massimo di persone ammesse nel locale allo stesso tempo.
Anche nei fine settimana, non è necessario prenotare in anticipo per visitare un museo.
Chiunque voglia visitare un museo deve mostrare il “certificato verde”, conosciuto anche come “CoronaPass”. Questo vale anche per le visite guidate, i laboratori e altri eventi del museo.
Se venite da fuori dell’Alto Adige o non potete mostrare un “certificato verde” per altri motivi, potete mostrare un certificato simile (convalescenza, ciclo di vaccinazione completato, risultato del test negativo delle ultime 72 ore) rilasciato dall’autorità sanitaria di un’altra regione/stato.
Le visite guidate e le attività educative (ad esempio i laboratori per bambini) nei locali del museo sono consentite, così come le visite delle classi scolastiche.
Sono possibili conferenze ed eventi educativi simili. La pre-registrazione non è richiesta, ma è fortemente raccomandata per controllare il movimento delle persone.
I concerti e gli spettacoli nei musei sono permessi con l’assegnazione di posti a sedere prenotati in anticipo e un’occupazione non superiore al 50% della capacità massima consentita.
Non sono ammessi eventi aperti al pubblico con libera circolazione delle persone, come inaugurazioni di mostre ed eventi simili, e conferenze.
Scarica i poster con le regole di sicurezza: Link: https://museumsverband.it/it/download/ (richiedere la password a direktion@museumsverband.it)